venerdì 29 agosto 2014

Chernobyl ricompare come uno spettro nella crisi ucraina -

Chernobyl

Le ricadute della crisi ucraina sullo stoccaggio delle scorie nucleari, Chernobyl torna drammaticamente alla ribalta

Sicurezza militare versus sicurezza ambientale. E’ questo uno dei possibili scenari futuri con il quale deve fare i conti l’Ucraina, ma non solo: tutta l’Europa e la stessa Russiapotrebbero essere pericolosamente coinvolte, parliamo diChernobyl.
Spinto dai forti contrasti con la Russia infatti, il governo diKiev ha avviato un progetto per realizzare, in un unico sito, un deposito per lo stoccaggio del combustibile nucleare esaurito e, quasi fosse un’ironia della sorte, è proprio Chernobyl il luogo designato scelto dal governo ucraino, a 28 anni dalla terribile catastrofe ambientale la tristemente famosa cittadina che dista appena 100 chilometri da Kiev torna ad essere protagonista del “nucleare”
html>