mercoledì 30 aprile 2014

La pornografia online in aiuto dell'ambiente: Pornhub Gives America Wood, 1 albero piantato ogni 100 visualizzazioni

Pornhub Gives America Wood. E' l'inaspettata iniziativa lanciata da un noto portale pornografico che pianterà un albero ogni 100 visualizzazioni

Pornografia_online
Una notizia da trattare con le dovute cautele per non cadere nel volgare, ma mi sia permessa una battuta: le seghe non servono solo per abbattere gli alberi, ma anche per piantarne di nuovi. Torniamo seri ora. Pornhub, il noto portale americano di video a luci rosse, in occasione dell'Arbor Day 2014, ha dichiarato che per ogni 100 visualizzazioni dei filmati pornografici che mette a disposizione degli utenti, pianterà un albero. Quella di Pornhub in effetti, è un'iniziativa tanto bizzarra quanto lodevole e, diciamocelo pure, anche molto astuta dal punto di vista commerciale e di marketing: riesce a far passare le pornografia online sotto un profilo “ambientalista” e di sostegno alle tematiche ecologiste.

Secondo una prima stima, considerando il numero di utenti che seguono Porhub, l'iniziativa del portale pornografico permetterà di mettere a dimora 13.473 alberi il che significa che i video cliccati saranno ben oltre il milione e trecentomila. Naturalmente il portale non è riuscito ad evitare anche una certa ironia su questo progetto di riforestazione giocando sui doppi sensi, infatti lo slogan era: “Pornhub Gives America Wood” (naturalmente l'equivoco è concentrato proprio nella parola wood, infatti, tradotta, la fase suona così: Pornhub dà legno all'America). Comunque questa iniziativa durerà fino al 2 maggio dopodiché il portale deciderà a quale società dovrà affidare la riforestazione promessa, se la Arbor Day Foundation, la Trees for the Future e l'American Forest.

Ma vediamo altri dati interessanti che potrebbero spingere siti di contenuti pornografici a seguire l'esempio di Pornhub, la ricerca è dei primi del 2013:
  • il 12% di tutti i siti web è a carattere pornografico
  • 1l 25% delle query ai motori di ricerca sono su temi pornografici
  • il 35% dei download è per contenuti pornografici
  • ogni secondo, 28.258 persone nel mondo stanno guardando contenuti pornografici
  • ogni secondo mediamente 89 dollari vengono spesi per l'acquisto di materiale pornografico
  • ogni giorno, sul web, appaiono nuovi siti pornografi
  • SEX è la parola che ha il record assoluto nelle ricerche internet
  • il 72% degli utenti che si collegano a siti porno e di genere maschile contro il 28% di quellofemminile
  • il 70% del traffico verso siti porno è durante l'orario lavorativo, dalle 9:00 alle 17:00
  • 372 milioni le pagine a contenuto erotico
  • l'America ha il primato assoluto di siti a luci rosse, 89%, seguita da Germania, 4% e Regno Unito,3%

Guardando questi numeri è evidente l'enorme bacino di risorse che il settore della pornografia è in grado di raggiungere e, al di là delle opinioni personali di ciascuno, l'iniziativa di Pornhub pone in evidenza un aspetto interessante: la piantumazione dei 13mila e passa alberi darà lavoro a personale non necessariamente legato al mondo della pornografia, quindi, in realtà si potrebbe dire che svolge anche una funzione sociale, non solo di intrattenimento e che altre iniziative simili potrebbero seguire per altre occasioni importanti. Era forse con questo spirito ambientalista che Berlusconi ha dato vita ai festini di Arcore?
html>