domenica 20 aprile 2014

Il mercimonio della religione, già pronti per la vendita i gadget per la canonizzazione del 27 aprile

Giovanni Paolo II vs Giovanni XXIII, Roma è già invasa dai gadget per la canonizzazione del 27 aprile

Mercimonio_della_religione
E' come per la vigilia di un derby importante: il prossimo 27 aprile ci sarà il processo di canonizzazione che vede la sfida per l'attribuzione del titolo di santo tra due papi della storia recente, Giovanni Paolo II e Giovanni XXIII e già le bancarelle e le botteghe nei pressi di San Pietro sono pronte al grande attacco della tifoseria religiosa che giungerà da tutto il mondo per poter dire: “Quel giorno c'ero anch'io”. E come per ogni derby che si rispetti, il business che accompagna l'evento è veramente ghiotto. Magliette, sciarpe, tazzine, bottigliette per l'acqua santa e quant'altro può essere venduto con l'effige di uno dei due papi sono pronte alla vendita anzi, la vendita è iniziata nel momento stesso in cui sono state esposte.

Commercianti e produttori già si fregano le mani al pensiero dei lauti incassi che la torma di pellegrini festanti farà affluire nelle loro tasche, davvero un'occasione da non lasciarsi sfuggire. Secondo i pronostici dei bottegai il più accreditato ad andare dritto dritto in paradiso è Giovanni Paolo II, lo deducono dalle vendite di gadget che vedono il suo avversario, Giovanni XXIII, in netto distacco, ma qua parliamo di miracoli ed avere sul banchetto l'effigie di entrambi i papi è sicuramente una buona strategia commerciale e poi non è detto che, una volta esaurite del scorte di prodotti dedicati al primo contendente, pur di portarsi a casa un ricordo dell'evento, la gente non si precipiti sulle effigi dello sconfitto.

Ma la fantasia dei venditori non si limita a stole, magliette e rosari inscatolati con l'immagine di uno dei due papi, ci sono anche statue di varie dimensioni in atteggiamento benedicente, persino a grandezza naturale (chissà che figurone avere la statua di un papa che ti benedice dal salotto!), nell'era di internet non potevano mancare i siti dedicati all'evento che propongono borse, grembiuli, berretti e persino completini per neonato oltre ad una bambola morbida con le sembianze di Giovanni Paolo II e per i più piccini ci sono dei teneri orsacchiotti con i paramenti con la data della canonizzazione ricamata sulla zampa e non mancano nemmeno le App gratuite da scaricare sul telefonino che ripetono 22 frasi campionate da papa Wojtyla o quella che pubblica notizie e informazioni logistiche per chi si recherà a Roma. Non c'è da meravigliarsi se intorno all'evento non ci sia pure un giro di scommesse clandestine.
html>