domenica 20 luglio 2014

I “bugs” dei social network e la sgradevole sensazione di sentirsi coinvolti

social_network

Alcune considerazioni personali sui rischi dei social network, su alcuni bugs ritenuti normali e sulle cosiddette “bufale”

Viviamo nei social network, ne facciamo parte. Li usiamo per svago, per lavoro, per fare business o semplicemente per curiosità.Twitter è l’amplificatore mediatico della informazione politica, chiunque rivesta un ruolo in qualche modo “professionale” ha un profilo LinkedIn e su Facebook troviamo praticamente tutti. Questi formidabili strumenti ci aiutano quotidianamente a tenere vivi i nostri rapporti sociali (anche se sulla naturalità del fatto restano non poche perplessità),
html>