sabato 7 giugno 2014

Vodafone, oltre 600.000 richieste di intercettazioni legali richieste in un anno per l�Italia

Ieri, 6 giugno 2014, la Vodafone, la seconda società al mondo nel campo ella telefonia mobile ha fornito, attraverso le pagine del quotidiano The Guardian, un resoconto alquanto inquietante sull’utilizzo dei tabulati telefonici da parte di certe agenzie governative di alcuni Paesi nei quali il gruppo stesso opera. Nel “disclosure report” fornito dalla Vodafone si legge che “In un limitato numero di Paesi la legge prevede che alcune specifiche agenzie e autorità debbano avere accesso diretto alla rete di un operatore, bypassando qualsiasi forma di controllo operativo sulle intercettazioni legali da parte dell’operatore stesso” 
html>