sabato 24 gennaio 2015

Allarme Isis per l'Italia confermato da Tripoli

Allarme-Isis-Italia

I timori della Farnesina riguardo possibili infiltrati dell’Isis in Italia tra i migranti vengono confermati da Tripoli

Alcuni giorni fa il ministro Gentiloni, durante un incontro europeo sulla sicurezza, aveva lanciato un allarme riguardante la possibilità che militanti dell’Isis potesserosbarcare in Italia confondendosi tra i migranti e adesso da Tripoli giunge la conferma che la possibilità è reale. Secondo Alì Tarhouni, presidente dell’Assemblea Costituente della Libia, miliziani dell’Isis sono giunti nei porti da cui partono i barconi di migranti che fanno rotta verso Malta e verso le coste siciliane.
Niente di straordinario comunque, la cosa era del tutto prevedibile e naturalmente l’allarme della Farnesina, in seguito ridimensionato dallo stesso Gentiloni,
html>