lunedì 10 novembre 2014

Carta di Credito, pagamento elettronico e controllo sociale, una minaccia silenziosa

carta_di_credito

Il limite tra controllo sociale e contrasto all'evasione fiscale passa attraverso la Carta di Credito, ma no c'è da stare molto allegri

Il 24 gennaio 2014 è stato approvato il Decreto (Gazzetta Ufficiale del 27 gennaio 2014) che definisce le applicazioni dei pagamenti mediante Carte di Credito e pagamenti elettronici.
Per contrastare il fenomeno dell’evasione fiscale è stato detto e fino al 30 giugno del 2014 l’obbligo prevedeva l’applicazione limitata a:
1. tutti i pagamenti di importo superiore a 30 euro
2. alle attività commerciali o professionali che abbiano un fatturato, relativamente all’anno precedente, superiore a 200mila euro
html>