lunedì 15 dicembre 2014

Letterina di Natale del Bambino Povero che diventò bandito

il-bambino-povero
Aggiungi didascalia

La triste storia del Bambino Povero che dopo due fregature non credette più al Natale

In una fredda serata della vigilia di Natale il Bambino Povero prende carta e penna e scrive speranzoso la sua letterina:
-Cara Madonnina, per quest’anno ti chiedo veramente poco: vorrei un maglioncino nuovo perché il mio oramai è tutto consumato e sento freddo ed un paio di scarpe che non abbiano i buchi nelle suole perché quando d’inverno piove mi entra l’acqua dentro e mi si aggrinzano i piedini. Un abbraccio forte forte
firmato il Bambino Povero-
Il bimbo piega con cura la sua letterina e la ripone accanto al piccolo presepio nella stanza.
Il giorno dopo, pieno di speranze va al presepio sperando di trovare i suoi umili doni, ma lo accoglie una grossa delusione: la Madonnina si è scordata di lui. ...continua a leggere
html>